giovedì 22 dicembre 2016

L'iter di Selezione in Randstad

Lezione altamente formativa e costruttica per i partecipanti al master in amministrazione e gestione delle risorse umane di Milano che hanno avuto l'opportunità di incontrare due regional recruiter di Randstad, agenzia del lavoro, partner di Make it So
L’agenzia del lavoro è un soggetto autorizzato dal ministero ad operare per favorire l’incontro tra domanda e offerta, la mission di Randstad: la persona giusta nell’azienda giusta.Randstad con gli anni si è specializzata anno dopo anno in quest’area, formando alcune unità qualificate: Randstad Staffing, con mansioni specifiche “permanent placement, tirocini e apprendistato”, abbiamo anche Randstad HR solutions, Randstad Services, Randstad Inhouse infine Randstad Professional focalizzata sulla Ricerca e Selezione Middle e Senior Management e nel Head Hunting
Nel loro intervento le due regional recruiter si sono soffermate sull’importanza di lavorare in Randstad, multinazionale olandese fondata nel 1950, 2° player nella ricerca, selezione e formazione di risorse umane. Durante la lezione hanno spiegato come si sviluppa un iter di selezione, soffermandosi in maniera molto chiara sulle varie fasi: reclutamento, valutazione e inserimento delle risorse. I partecipanti hanno seguito la lezione in maniera molto attiva, svolgendo con le due professioniste una prova di assessment, dove hanno ascoltato tutti i trucchi del mestiere. Make it So nei suoi percorsi ha dato sempre importanza alle esercitazioni pratiche, per favorire in maniera diretta e concreta nel mondo del lavoro.
Master in Gestione delle Risorse Umane, metodologia pratica e stage in aziende partner, per info scrivici a info@makeitso.it o chiama allo 06/45471749.
Ti aspettiamo
Buona Feste dallo staff di Make it So


martedì 20 dicembre 2016

Formazione continua

Make it So, attenta alle dinamiche del mondo del lavoro e in continuo aggiornamento organizza master e corsi per soddisfare le esigenze professionali. La formazione continua (in inglese “continuing vocational training”) è volta a migliorare il livello di qualificazione e di sviluppo professionale delle persone che lavorano, assicurando alle imprese e agli operatori economici sia pubblici che privati, capacità competitiva e dunque adattabilità ai cambiamenti tecnologici e organizzativa.
Make it So crede nella formazione continua e propone percorsi formativi sia per figure junior che aspirano ad entrare nel difficile mercato del lavoro sia per figure senior che vogliano approfondire alcune tematiche o implementare le proprie conoscenze con nuovi argomenti.
Make it So propone un ricca programmazione di percorsi formativi, in diversi ambiti: Risorse Umane, Amministrazione e Contabilità, Orientamento e Marketing. I corsi sono strutturati in momenti formativi d’aula integrati da esercitazioni pratiche e simulazioni di prove. Al termine del Master Make it So garantisce l’inserimento nel mondo del lavoro attraverso la formula dello stage in aziende partner.  Scopri la Promo di Natale, per accedere ai percorsi formativi con un prezzo agevolato.

Per saperne di più costi chiama la segreteria didattica al numero 06-45471749 o invia una mail a info@makeitso.it

mercoledì 14 dicembre 2016

Rafforzare il proprio brand aziendale con i social media

Non solo like e condivisione ma negli ultimi anni i social media hanno acquisito un’importanza per la strategia delle aziende, soprattutto nella pubblicità.
Il numero di utenti iscritti ai vari canali social aumenta a dismisura, le aziende hanno percepito questo trend, usano i social network per pubblicizzare e promuovere i propri prodotti e servizi.
Come rivela l’agenzia pubblicitaria Zenith Optimedia nel suo report Advertising Expenditure Forecasts, in termini numerici, la spesa in inserzioni pubblicitarie sui social network passerà dai 29 miliardi di dollari nel 2016 a 50 miliardi di dollari, tra il 2016 e il 2019. Una crescita che, in soli tre anni, sarà del 72%, la spesa pubblicitaria globale aumenterà del 4,4%.
I social network hanno beneficiato del boom degli smartphone, in media li guardiamo 150 volte al giorno, per controllare la posta elettronica o per comunicare, i social network sono diventati la principale fonte di notizie. Le pubblicità sui social si fondono perfettamente con il news feed diventando più efficaci rispetto ai formati classici tipo i banner.

Secondo alcuni report la promozione sui social media supererà  quella nei quotidiani cartacei, solo entro il 2019, Zenith stima una spesa nel settore pari a 50.2 miliardi di dollari per il social media rispetto ai 50.7 miliardi per i giornali, uno stacco del solo 1% tra la rete e il cartaceo. I video sono di certo i re indiscussi dell’advertising: aumentano del 18% ogni anno, un importo che supera, seppur di poco, la somma prevista per la pubblicità in radio.
Se vuoi imparare a fare campagne advertising sui social media, clicca qui